Comunicati Stampa
-- Sito in aggiornamento [Sito versione precedente] --
 

Firmato l’accordo per la bretella tra la Provincia ed il Comune di Matelica

Questa mattina nella sala della Giunta del Palazzo della Provincia, il Sindaco di Matelica Alessandro Delpriori ed il Presidente Antonio Pettinari hanno firmato il protocollo d’intesa per la realizzazione della bretella di collegamento tra la provinciale Muccese ed il quartiere San Rocco di Matelica.

Si tratta di una collaborazione tra i due Enti che consente di costruire una strada di 450 metri in località San Rocco dove insiste un polo scolastico  frequentato da circa 900 ragazzi.

Dopo il sisma del 2016 che ha reso inagibili diverse scuole, il Comune ha dovuto riorganizzare i propri plessi spostando la materna e 15 classi delle elementari nel quartiere San Rocco dove hanno sede l’ITC e l’I.P.I.A. con un considerevole ed insostenibile aumento del traffico nella zona.

“Attualmente – spiega il Sindaco – l’accesso al quartiere San Rocco ha un unico ingresso regolato da un impianto semaforico che provoca nelle ore di punta ingorghi inaccettabili.

Da qui la necessità di realizzare una nuova strada per congiungere la rotatoria realizzata a suo tempo dalla Provincia e il quartiere San Rocco; una strada senz’altro necessaria e che oggi è divenuta indispensabile dopo il terremoto per decongestionare il traffico sulla Muccese che, nell’area interessata, presenta flussi giornalieri di circa 13.000 mezzi.”

La proposta del Comune riguardante la bretella ha trovato la disponibilità della Provincia che, con la firma del protocollo d’intesa, consentirà di realizzare la strada su un’area di sua proprietà.

“Non è la prima volta – riferisce Pettinari – che la Provincia di Macerata ed il Comune di Matelica sottoscrivono intese per l’attuazione di progetti concernenti opere pubbliche. La bretella – aggiunge il Presidente – ha di fatto un percorso già delineato e previsto nella rotatoria realizzata a suo tempo;  essa ricalcherà il tracciato della strada di accesso al cantiere relativo alla costruzione  dell’I.P.I.A. i cui lavori sono stati ultimati nel 2009; già due anni dopo si ipotizzava il nuovo collegamento che, grazie alla collaborazione dei due Enti, verrà realizzato a breve. ”

“Il Progetto esecutivo già pronto – chiarisce il Sindaco – comporta una spesa di 456.000 euro ed è  a carico del Comune; la Provincia, a cui vanno i miei più sinceri ringraziamenti, partecipa con la messa a disposizione dell’area. Quest’opera, – aggiunge Delpriori – per la quale contrarremo un mutuo con la cassa Depositi e Prestiti,  grava completamente sul Bilancio del Comune ed è per la nostra comunità tanto necessaria quanto onerosa. Abbiamo tentato, per accelerare le procedure della realizzazione, di inserire i lavori nel discorso della ricostruzione post terremoto ma, dopo vari tentennamenti da parte degli organi competenti, abbiamo deciso di procedere autonomamente; se oggi possiamo espletare la gara d’appalto in tempi assai rapidi ed affidare l’esecuzione dei lavori prima dell’estate, il merito va riconosciuto al Comune ed alla Provincia che, come nelle collaborazioni passate, sono stati solerti nel trovare l’accordo per procedere.”

Informazioni

Data di pubblicazione09/05/2018
Condividi
Logo del SINP - Sistema Informativo della provincia di Macerata
SINP - Centro Servizi Territoriale
della provincia di Macerata