Autorizzazione spandimento fanghi in agricoltura ai sensi del D. Lgs n. 99/1992

Il procedimento riguarda l’autorizzazione alla realizzazione ed alla gestione di un impianto di messa in riserva, trattamento/condizionamento  e recupero a beneficio dell’agricoltura di rifiuti speciali non pericolosi.

Le aziende che devono chiedere questo tipo di autorizzazione sono:

  • quelle che intendono realizzare e gestire impianti di messa in riserva, trattamento/condizionamento  e recupero a beneficio dell’agricoltura  di rifiuti speciali non pericolosi
  • quelle che avendo impianti siti in altre Province, desiderano recuperare i propri rifiuti speciali non pericolosi già trattati in terreni facenti parte del territorio della Provincia di Macerata.

L’istanza di autorizzazione deve essere presentata ai sensi dell’art. 208 del D.Lgs. n. 152/06

Allegati

A 2054 [ZIP - 40 KB - Ultima modifica: 05/06/2017]

Costi e modalità di pagamento

Per la definizione dell'importo consultare la pagina https://istituzionale.provincia.mc.it/documenti-cms/informazioni-sulle-spese-istruttorie-relative-ai-procedimenti-in-materia-di-autorizzazione-unica-per-la-gestione-di-rifiuti-ai-sensi-dellart-208-del-d-lgs-152-2006/ I pagamenti per le spese istruttorie dovranno essere effettuati esclusivamente attraverso la modalità pagoPA, selezionando tra le opzioni di pagamento SPESE ISTRUTT RIFIUTI ART 208 e specificando nella Causale: “Spese attività autorizzativa/attività istruttorie varie rifiuti D.Lgs. n. 152/06”.
Per informazioni su come pagare vai a Guida ai pagamenti
Contenuto inserito il 05/06/2017 aggiornato al 27/04/2021

Informazioni

Nome della tabella
Riferimenti normativi
  • D.Lgs 99/1992
  • D Lgs 152/2006 art. 208
  • Responsabile del procedimento Katia Pesaresi
    Telefono: 0733 248735
    E-mail: katia.pesaresi@provincia.mc.it
    Chi contattare Gestione rifiuti ed Osservatorio dei rifiuti – AIA rifiuti
    Soggetto competente all'adozione del provvedimento finale Dirigente Settore Gestione del Territorio e Ambiente
    Modalità per reperire informazioni per gli interessati L'ufficio riceve dal lunedì al venerdì dalle 11 alle 13, martedì e giovedì anche dalle 15 alle 17, preferibilmente previo appuntamento telefonico. I contatti sono indicati alla pagina relativa all'ufficio.
    Termine procedimentale e ogni altro termine procedimentale rilevante 150 gg
    Dichiarazione sostitutiva no
    Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale Capo III della Legge 241/1990. Ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale entro 60 giorni in alternativa ricorso straordinario al Capo dello Stato entro 120 giorni
    Documenti da presentare
  • v. modulistica allegata
  • Titolare del potere sostitutivo in caso d'inerzia Silvano Marchegiani
    E-mail: silvano.marchegiani@provincia.mc.it

    torna all'inizio del contenuto
    torna all'inizio del contenuto
    Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità