Richiesta di Valutazione preliminare art. 6 comma 9 del D.Lgs. 152/2006

In caso di modifiche, estensioni, adeguamenti tecnici finalizzati a migliorare il rendimento e le prestazioni ambientali dei progetti elencati negli Allegati A2 e B2 della L.R. 09/05/2019 n. 11, il proponente, in ragione della presunta assenza di potenziali impatti ambientali significativi e negativi, ha la facoltà di chiedere alla Provincia di Macerata l’avvio di una valutazione preliminare ai sensi del comma 9 dell’art. 6 del D.L.gs. 152/2006, finalizzata all’individuazione dell’eventuale procedura da avviare (Verifica di assoggettabilità alla VIA o Valutazione di Impatto Ambientale).

A tal fine occorre trasmettere adeguati elementi informativi tramite la seguente lista di controllo predisposta dal Ministero dell’Ambiente.

Allegati

Modulo Richiesta valutazione preliminare ex art 6 comma 9 [DOC - 36 KB - Ultima modifica: 26/03/2018]


Costi e modalità di pagamento

Non sono previsti oneri
Per informazioni su come pagare vai a Guida ai pagamenti
Contenuto inserito il 26/03/2018 aggiornato al 27/04/2021

Informazioni

Nome della tabella
Riferimenti normativi
  • D.Lgs. 03/04/2006 n. 152
  • Responsabile del procedimento Silvia Bertini
    Telefono: 0733 248709
    E-mail: silvia.bertini@provincia.mc.it
    Chi contattare Valutazione di Impatto Ambientale
    Soggetto competente all'adozione del provvedimento finale Dirigente Settore Gestione del Territorio e Ambiente
    Modalità per reperire informazioni per gli interessati L'ufficio riceve dal lunedì al venerdì dalle 11 alle 13, martedì e giovedì anche dalle 15 alle 17, preferibilmente previo appuntamento telefonico. I contatti sono indicati alla pagina relativa all'ufficio.
    Termine procedimentale e ogni altro termine procedimentale rilevante 30 giorni
    Dichiarazione sostitutiva Non è previsto silenzio-assenso
    Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale In caso di inerzia, il proponente può rivolgersi al titolare del potere sostitutivo di cui al comma 9-bis dell’art.2 della L. 241/1990, individuato con D.G.P. n. 446 del 31.12.2012 nel Segretario Generale dell’Ente, Dott. Silvano Marchegiani, affinché entro un termine pari alla metà di quello originariamente previsto, concluda il procedimento attraverso le strutture competenti o con la nomina di un commissario. Capo III della Legge 241/1990. Ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale entro 60 giorni in alternativa ricorso straordinario al Capo dello Stato entro 120 giorni
    VAI AL SERVIZIO ON LINE
    Documenti da presentare
  • v. modulistica allegata
  • Titolare del potere sostitutivo in caso d'inerzia Silvano Marchegiani
    E-mail: silvano.marchegiani@provincia.mc.it

    torna all'inizio del contenuto
    torna all'inizio del contenuto
    Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità