Rifiuti: Realizzazione e gestione impianto per il trattamento e gestione di rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE)

Gli impianti o le imprese che effettuano operazioni di trattamento di rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE),  devono essere autorizzate ai sensi dell’articolo 208 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152.

L’autorizzazione garantisce l’utilizzo delle migliori tecniche di trattamento adeguato, di recupero e di riciclaggio disponibili e stabilisce le condizioni necessarie per garantire osservanza dei requisiti previsti all’articolo 18 per il trattamento adeguato e per il conseguimento degli obiettivi di riciclaggio e recupero di cui all’Allegato V del DECRETO LEGISLATIVO 14 marzo 2014, n. 49.

Per avere informazioni sul calcolo delle spese istruttorie cliccare QUI

Allegati

Compilare il modulo allegato [ZIP - 60 KB - Ultima modifica: 05/06/2017]

Costi e modalità di pagamento

I pagamenti per le spese istruttorie dovranno essere effettuati esclusivamente attraverso la modalità pagoPA, selezionando tra le opzioni di pagamento SPESE ISTRUTT RIFIUTI ART 208 e specificando nella Causale: “Spese attività autorizzativa/attività istruttorie varie rifiuti D.Lgs. n. 152/06”. Per il calcolo degli oneri consultare il link sopra indicato (https://istituzionale.provincia.mc.it/wp-content/blogs.dir/3/files/spese-istruttorie-procedimenti-art-208.pdf).
Per informazioni su come pagare vai a Guida ai pagamenti
Contenuto inserito il 05/06/2017 aggiornato al 29/04/2021

Informazioni

Nome della tabella
Riferimenti normativi
  • D.Lgs. 14 marzo 2014, n. 49 D.Lgs. 152/2006 art. 208
  • Responsabile del procedimento Katia Pesaresi
    Telefono: 0733 248735
    E-mail: katia.pesaresi@provincia.mc.it
    Chi contattare Gestione rifiuti ed Osservatorio dei rifiuti – AIA rifiuti
    Soggetto competente all'adozione del provvedimento finale Dirigente Settore Gestione del Territorio e Ambiente
    Modalità per reperire informazioni per gli interessati L'ufficio riceve dal lunedì al venerdì dalle 11 alle 13, martedì e giovedì anche dalle 15 alle 17, preferibilmente previo appuntamento telefonico. I contatti sono indicati alla pagina relativa all'ufficio.
    Termine procedimentale e ogni altro termine procedimentale rilevante 150 gg
    Dichiarazione sostitutiva no
    Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale Capo III della Legge 241/1990. Ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale entro 60 giorni in alternativa ricorso straordinario al Capo dello Stato entro 120 giorni
    Documenti da presentare
  • vedi modulistica allegata
  • Titolare del potere sostitutivo in caso d'inerzia Silvano Marchegiani
    E-mail: silvano.marchegiani@provincia.mc.it

    torna all'inizio del contenuto
    torna all'inizio del contenuto
    Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità